Andiamo a Berlino! (part I: Rosenstrasse)

Rosenstrasse è un film del 2003 di Margarethe Von Trotta. E’ in gran parte ambientato nella Berlino del 1943 e narra, come tante altre storie che prendono spunto da quel periodo, una storia realmente accaduta. Ho il sospetto che la Seconda Guerra Mondiale possa essere un soggetto credibile per il cinema per altri 250 anni. Tant’è. In questa occasione abbiamo a che fare col racconto di Lena, una delle tante mogli “ariane” che ogni giorno si radunavano in via Rosenstrasse, di fronte all’edificio in cui erano stato rinchiusi i mariti ebrei, implorando la loro liberazione. Lena, personalità nobile e forte, un giorno si vede costretta ad adottare una bambina ebrea di nome Ruth, cui i nazisti hanno rubato la madre. Il rapporto tra le due si fa sempre più intenso finché, una volta finita la guerra, non si arriva a una dolorosa separazione. Il presente vede le due donne, ormai vecchie, stabilire un indiretto e sentito rapporto a distanza. Forse è un po’ un cliché, ma il tutto funziona abbastanza bene.Racconto asciutto, non troppo ruffiano, con qualche memorabile passaggio (“non vogliamo aver niente a che fare con le puttane degli ebrei!”). Piacevole e istruttivo, pur non essendo proprio un capolavoro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...