Il lato hippie della forza

L’uomo che fissa le capre è un altro film molto coeniano ma, questa volta, senza esserlo davvero. La trama (scheda) è sbilenchissima e grottesca e racconta le vicende di una divisione davvero speciale dell’esercito americano, quella dei Jedi (ricorda qualcosa?), dotati di capacità parapsicologiche e visceralmente incollati alla filosofia del flower power. I Jedi sono soldati non violenti (…) appassionati di Timothy Leary, birra, droghe e Boston (sì, il gruppo) capaci di attraversare i muri, di fermare il cuore altrui col solo pensiero o di intravedere squarci di futuro. Dei fricchettoni, insomma, che un cast come quello rappresentato da George Clooney, Ewan McGregor, un panciutissimo Jeff Bridges e Kevin Spacey riesce a mettere in scena alla perfezione.

Non il film più divertente della storia, sia chiaro. Anche se certe trovate sono davvero fantastiche, si poteva di sicuro far di meglio.

Annunci

5 pensieri su “Il lato hippie della forza

  1. l’idea è buona, ma la realizzazione m’è parsa non all’altezza, eccessivamente sconclusionata. Se ha qualcosa da dire, il regista non riesce a farlo con chiarezza. Così m’è sembrato :)

  2. Divertente ma con delle pause nei momenti sbagliati che ne limitano il divertimento potenziale.La storia procede a strappi e sembra scritta da uno o più drogati, e amo pensare che, forse, dato il tenore e la tipologia del film, sia anche meglio così. Un simpatico film non riuscito, forse sin dalla sua creazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...