A moment in time: Anathema live a Bologna

Prova buonissima per gli Anathema ieri all’Estragon di Bologna. Anche sufficientemente – e forse inaspettatamente – energica. Nei primi minuti (con qualche problema tecnico) gli inglesi sciorinano gran parte dei classici da The Silent Enigma in poi, toccando il culmine dell’emozione con l’esecuzione dell’immensa Temporary Peace. Successivamente suonano per intero l’ultimo We’re Here Because We Are Here, mettendone loro malgrado in evidenza tutta la pesantezza. Anche in sede live, infatti, il disco si dimostra scialbo e, soprattutto nella sua seconda metà, poco ispirato. Dopo 2 ore e un quarto di concerto, gli Anathema si congedano con una versione tiratissima e speciale del capolavoro Fragile Dreams, da Alternative IV. Bella scaletta, in parte ammosciata dalla riproposizione integrale dell’ultimo disco, e bella serata, aperta dai bravi The Ocean e da un cantautore norvegese dalla voce sensazionale.

 

Annunci

Un pensiero su “A moment in time: Anathema live a Bologna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...