Incontrerai l’uomo dei tuoi sogni

Per il nuovo Woody Allen mi viene a mente un solo aggettivo: decente. Niente più di questo.

E’ un film, Incontrerai l’uomo dei suoi sogni (trama), che flirta troppo con i vecchi cliché alleniani. Oh certo, lo stesso si può dire del precedente, Basta che funzioni. Anche quella era una pellicola che non diceva niente di straordinariamente nuovo – cosa che peraltro nessuno si aspetta da un lavoro di Allen. Ma ci sono delle differenze. Mentre in Basta che funzioni si rideva spesso, in Incontrerai l’uomo dei tuoi sogni, cinica commedia corale sull’amore patetico, ci si diverte molto ma molto meno. E questo conta.

Pessimista come tutta la filmografia woodyalleniana – specialmente quella degli ultimi anni – anche  Incontrerai è un film che tende a demolire ogni cosa e, in particolare, le relazioni tra le persone. Tutto è inutile, sciocco, ridicolo, compresa l’arte stessa? Bene. Tanto vale affrontarlo con un bicchiere di wiskey in mano. E, magari, con le fesserie dell’astrologia in testa.

Se tutto è inutile, dice Allen (e tutto è inutile), non pensate, cari romanticoni là fuori, che l’amore faccia eccezione. Perché esso è solo una bella illusione dentro cui ci piace tuffarci, un’illusione incapace di regalare garanzie e gioie a lungo termine. Come la cartomanzia – che riempie il mondo della protagonista anziana in cerca di un qualsiasi senso -, come la religione. Le quali forse, suggerisce il finale, alla resa dei conti deludono addirittura in misura minore.

Incontrerai è un lavoro che non consiglierei. Perché troppo stanco, specialmente nella prima parte. E perché sembra vagare privo di meta nella sua fase finale. Un film stanco, sì. Anche se non riesco a dire che sia brutto, no, non ci riesco: perché qualche momento divertente ce l’ho trovato. Come ci ho scovato più di uno spunto di riflessione.

Grande interpretazione per Gemma Jones, anziana dagli occhi perennemente arrossati.

Annunci

6 pensieri su “Incontrerai l’uomo dei tuoi sogni

  1. Visto al cinema questo weekend, sicuramente non è il miglior film di Woody Allen, si è perso forse un po’ del sarcasmo che era presente nei suoi ultimi lavori ed è andato a ripescare temi e personaggi già incontrati nei sui film precedenti (vedi il ricorso alla magia ed alla giovane amante copia di Mira Sorvino in “La dea dell’amore”). Non un brutto film ad ogni modo e le storie parallele vengono comunque trattate in modo molto naturale. L’unica cosa che lascia sorpresi è la non “quadratura del cerchio” finale in cui nessuna storia ha una risposta ma il tutto viene lasciato in sospeso, un po’ sorprendente per il pubblico di Woody Allen. Cimunque, da sua fan, sono sempre convinta che sia meglio un brutto film di Woody Allen (anche se non è questo il caso) di un bel film di altri.
    Ciao!

    • solo per aggiungere che anche io sono un ultramegafan: la folgorazione è avvenuta qualche anno fa, quando nel giro di un un paio di mesi mi vidi tutti i suoi film. Da allora non me ne son più perso uno – ho visto anche quelli brutti. “Io e annie”, “Il dormiglione” e “Amore e guerra” li ho visti – credo – anche 10 volte.

  2. Non solo si è perso il sarcasmo, ma l’impressione che nella parte finale davvero non si sappia come ‘risolvere’ le questioni, vagando in qua e in là, l’ho avuta :)

    E infatti poi alla fine si decide per un taglio netto, che lascia aperte alcune vicende. Meglio così, forse.

  3. ciao, in effetti anch’io da fan non riesco a trovare un film brutto di Woody Allen, soprattutto paragonandolo alla produzione media italiana. Comunque è vero, negli ultimi anni sembra preso più da una frenesia realizzativa che si basa più sulla quantità che sulla qualità. L’ultimo lavoro davvero bello ed ispirato degli ultimi anni penso sia stato “Matchpoin”. Comunque speriamo nei prossimi che ad ogni modo continuerò a guardare!
    un salutone!!
    ciao

    • “Match point” E’ effettivamente un film superiore (un film a cui devo molto perché mi ha spinto a leggere “Delitto e castigo”). Ma per quanto riguarda le commedie, a me è piaciuto molto anche “Basta che funzioni”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...