Il regalo di Natale più divino che si può

Vuoi accedere ai Grandi Segreti? Vuoi trovare un senso in quest’Universo incomprensibile? Vuoi salire per qualche minuto nell’alto dei cieli? Vuoi avere visioni che a Lourdes e Medjugorie se le sognano? Vuoi, davvero vuoi, giungere a scrutare la faccia di Dio?

Bene.

Regalati un Ubik God Helmet.

E ogni tua voglia di divinità non sarà più solo un sogno.


Prova un God Helmet. Per un’esperienza mistica direttamente sul divano di casa tua (che così imparano, i preti, a fare le panche delle chiese tanto scomode).

Sfoggia un God Helmet: e l’Ipad del tuo amico diverrà, di colpo, un oggetto da sfigati.

God Helmet: il miglior modo – garantito – per farvi entrare Dio in testa.

 

(God Helmet è acquistabile presso Shaktitechnology)

Annunci

3 pensieri su “Il regalo di Natale più divino che si può

  1. E se mi appoggio sulla testa un paio di cellulari?
    Prima di leggere la pagina della Wiki, avevo subito pensato che funzionasse tramite TMS ed avevo pensato che fosse naturale che prima o poi qualcuno usasse la tms a scopo ‘ricreativo’ o meditativo. Un po’ come era successo in seguito alla scoperta dell’LSD.
    Ed invece, sembra proprio una bella fregatura. Che delusione… :-D

  2. Non so se il casco funzioni o no, ma – come sai – l’ipotesi che stimolando i lobi temporali si abbiano (talvolta) esperienze mistiche ha avuto qualche conferma. Dawkins ha provato il casco di Persinger, ma senza risultato.

    Devo dire che io, con i miei pregiudizi medievali, avrei qualche timore a provare una cosa del genere. :)

    Dovrebbero spiegarmi che non c’è possibilità di danni (anche leggeri) permanenti. Non vorrei cominciare a vedere la Madonna un giorno sì e l’altro pure, all’improvviso :D

    C’è un documentario che parla di queste cose, trasmesso anch’esso dalla benemerita BBC. Si chiama “God on the brain” (http://www.bbc.co.uk/science/horizon/2003/godonbrain.shtml). Ricordo che di connessioni tra cervello e credenza religiosa ne avevi parlato anche tu in passato.

    • Avevo ripreso un articolo di New Scientist, ma non era di neurologia. Ramachandran dovrebbe aver scritto qualcosa su cervello e religione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...