Anathema, “Weather Systems”

Anathema, Weather Systems
Anathema, cover di Weather Systems

Sta per uscire il nuovo album degli Anathema. Un gruppo al quale sono particolarmente legato, nonostante riconosca che non sia il più geniale e seminale della storia della musica. Legame affettivo, si dice così. Ho ascoltato qualcosa e devo dire che il materiale non devia molto dalle sonorità – solari, positive e un po’ zuccherose – degli ultimi lavori, peraltro penalizzati a mio modo di vedere da produzioni eccessivamente cristalline.

Gli Anathema sono felici, giulivi, sereni, si godono l’esistenza… e ciò è un male. Ma, come detto altrove, non ho purtroppo il potere di tenere segregati in una stanza buia e umida e puzzolente i miei musicisti preferiti, non ho il potere di mantenerli eternamente depressi o disperati, non ho il potere di far sì che non smettano di abusare di droghe e alcool, di tagliuzzarsi le vene, di passare le serate guardando le trasmissioni di Signorini. Gente come gli Anathema, o Tori Amos, o i Queensryche, o i Megadeth, o i Manic Street Prechers (…), tutta questa gente ha smesso di fare musica di altissimo livello proprio quando è riuscita a tirar fuori la propria vita da una particolare situazione di disagio. Guarda caso. La loro esistenza funziona e, suppongo, la voglia e la motivazione necessarie per sedersi ad un tavolo, di notte, a scrivere il Pezzo della Vita, inevitabilmente decrescono d’intensità.

Weather Systems l’ho ascoltato poco, per adesso. Solo qualche brano qua e là. Forse non sarà, dicevo, quel gran disco. Ma l’inizio non è niente male. Cercate su Youtube le due parti di Untouchable, per esempio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...