The cars are in the garden now

Con i libri è più facile – Anobii funge da memoria esterna. Ricordare cosa si è ascoltato durante tutto l’anno è invece un po’ più complesso. Se è molto probabile che nei prossimi butterò giù qualcosa riguardo alle letture del 2012 – ragionarci su serve, mi serve, anche a fare il punto della situazione e a evidenziare cosa sia rimasto, dopo mesi, e cosa non abbia lasciato traccia – per quanto riguarda i dischi non ci provo neanche. Troppa roba, troppa roba ascoltata distrattamente e troppa roba trascurabile. Posso solo dire, non rappresenta un grosso sforzo cognitivo, che negli ultimi giorni ho scoperto Mid Air di Paul Buchanan: fruito in mille contesti diversi (dal traffico cittadino alla corsa in solitudine in mezzo ai boschi umidi di questo periodo) mi ha convinto appieno. Qui la storia è semplice semplice: c’è un pianoforte dimesso, a tratti funereo, c’è una voce che è tutta una sfumatura e ci sono melodie che ricalcano parecchio quelle di rogerwatersiana memoria con cui una buona parte di noi è venuta su. Quindi – matematico – la cosa funziona piuttosto bene. Garantito. Mid Air, deliziosa collezione di tristi notturne istantanee, a mio parere meritava più fortuna. La critica gli ha voluto bene ma in giro, almeno qui in Italia, non se ne sente parlare troppo spesso. Credo sia un vero peccato.

Annunci

2 pensieri su “The cars are in the garden now

  1. Non lo conoscevo. Ha una voce che mi ricorda un po’ David Sylvian recente, ma più spontaneo.
    Io invece, credo di essere in fissa irrecuperabile con Klaus Schulze. Ormai sarà più di un anno che sto messo così… O_O
    Di recente ho anche trovato un album del 1995 molto bello, In blue.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...