Come l’arte ha creato il mondo

Pittura rupestre nelle grotte di Lascaux (Francia)

Giusto per segnalare che su Rai 5 sta andando in onda in queste settimane una serie di documentari da, ehm, segnalare. Per chi me lo chiedesse: sì, penso che il digitale terrestre abbia portato dei miglioramenti qualitativi all’offerta televisiva in chiaro. Il ciclo si chiama Come l’arte ha creato il mondo e parla delle origini di quello che potremmo definire pensiero creativo, per cercare di comprendere come le diverse forme artistiche siano sorte, in epoche ancestrali, si siano sviluppate a partire da forme essenziali e abbiano finito per incidere sulla società contemporanea. Mi piace molto l’approccio multidisciplinare e allo stesso tempo solido, alla ricerca delle prove necessarie a sostenere le tesi proposte. I contributi ai documentari, realizzati dalla BBC, arrivano tra le altre cose dall’antropologia, dall’archeologia, dalla psicologia e dalla neurologia (la prima puntata, Corpi, si basa su spiegazioni fornite da Vylanaur S. Ramachandran).

Se vi capita a portata di telecomando, dateci un’occhiata.

Annunci

6 pensieri su “Come l’arte ha creato il mondo

  1. Ho visto alcune puntate e le ho trovate molto interessanti e ben fatte. Hanno un punto di vista molto originale. Ma x rivedere le puntate?

    • Non so. Ho controllato su Rai Replay, dove danno la possibilità di rivedere in streaming diverse trasmissioni, ma ancora “Come l’arte ha creato il mondo” non c’è. Forse lo metteranno più avanti. Ma ci sta anche che via Torrent qualcosa sia già disponibile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...