Motorpsycho 2014, fuga dall’entropia

Puntualissimo, arriva il nuovo Motorpsycho. Nell’appena uscito Behind the sun il trio norvegese, dopo una manciata di album che più acidi non si può nei quali l’improvvisazione infinita (e stancante) e la dilatazione dei temi erano la norma, decide che è arrivato il momento di rifiatare. Ecco allora un disco dagli arrangiamenti più curati, che riprende il discorso interrotto qualche anno fa con l’ottimo Black Hole/Blank Canvas. Più canzoni, insomma, e meno tirate lisergiche. Più concisione, più compattezza. Melodie meglio sottolineate. I momenti psych (vedi la strumentale Kvaestor) non sono certo assenti, ma svolgono un ruolo (relativamente) più marginale all’interno di un’opera nella quale hanno uguale rilevanza le parti acustiche, i cori, gli assoli controllati e incisivi, i brevi – e non pacchiani modello Unicorn – intermezzi sinfonici, i richiami pinkfloydiani (Traitor), le mini-suite cerebrali e le ballad d’altri tempi (la meravigliosa Entropy). Una miscela che questa volta – finalmente? – pare davvero ben calibrata.

E’ presto per dirlo, dal momento che è uscito giusto un paio di giorni fa, ma Behind the sun potrebbe davvero essere il miglior disco dei Motorpsycho da dieci anni a questa parte – li ho conosciuti e subito amati tra la fine dei ’90 e l’inizio dei ’00 con cose come Let them eat cake e Phanerothyme e quindi non disprezzo, certo che no, le loro voglie canzonettare.

Tra un paio di mesi è immancabile tour italiano. La domanda già si pone: Roma, Cesena, Trezzo o Torino?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...