Scoprendo Aidan Knight

Congratulate, my friends, on the birth of a healthy son…

Sempre a proposito di musica, m’è capitato sotto mano il breve Each Other del canadese Aidan Knight – qui sopra lo streaming ufficiale. Lo percepisco come una specie di Jeff Buckley più sintetico ed etereo, con arrangiamenti che sfociano nel pop. Introspettivo, notturno, vocalmente toccante. La penultima You are not here è pressappoco un piccolo capolavoro. In conclusione: interessante, ma per davvero (1).

(1) Nel senso che a volte si dice interessante per liquidare un qualcosa in quattro e quattr’otto. “Che ne pensi della nuova opera visionaria di Takeshi Lasagna?” “Interessante!“, ci piace dire. Ma poi non ce ne frega nulla.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...